RICERCA E SVILUPPO

Tozzi Green ha investito sin dalla sua costituzione in diversi progetti di ricerca finalizzati alla generazione distribuita di energia rinnovabile.

 

L’eterogeneità delle competenze e della formazione dei ricercatori, la varietà delle realizzazioni prototipali e delle tecnologie sviluppate nell’arco di oltre 10 anni di attività, connotano la multidisciplinarietà di approccio di Tozzi Green, costituendo il proprio punto di forza.
Tozzi Green è in grado di sviluppare competenze sull’intera filiera di prodotto: dai materiali costitutivi, alla conoscenza dei dispositivi, fino al know-how sull’intero sistema integrato.
Oltre 200m2 di laboratori chimici attrezzati (con linee gas Ar, H2, N2, C.A., vuoto, H20 refrigerata e demi), 80m2 di camere pulite classe ISO7 e un laboratorio di microscopia elettronica, costituiscono il contesto di eccellenza di Tozzi Green.

Tozzi Green sviluppa le seguenti linee di ricerca:

  • Materiali e processi per moduli solari semitrasparenti di tipo dye-sensitized solar cells (DSSC) ed elettrocromici per la bioedilizia sostenibile
  • Sistemi elettrochimici di accumulo di energia
  • Veicoli per la mobilità sostenibile alimentati da idrogeno
  • Valorizzazione dei prodotti e sottoprodotti di filiera agro e bio

L’esperienza nei campi dei materiali inorganici ed organici, nell’elettrochimica, nello sviluppo di dispositivi e nella progettazione e ingegneria di sistemi elettronici, elettrotecnici e meccanici ha portato il reparto R&D a sviluppare un know-how specifico e flessibile per lo studio di prodotti e tecnologie per soddisfare le esigenze dei clienti.

Tozzi Green fornisce i seguenti servizi:

  • Sviluppo processi chimici e/o fisici in ambito energetico.
  • Caratterizzazione dei prodotti commerciali di riferimento e delle proprietà fisiche, chimiche e meccaniche.
  • Studi di formulazione che implicano lo sviluppo di sintesi di ossidi metallici inorganici (fritte vetrose, semiconduttori, catalizzatori, ecc.) e preparazioni di paste organiche serigrafiche.
  • Sviluppo di sistemi elettrici, elettronici (HW e SW) e meccanici basati su diverse tecnologie, quali ad esempio:
    • Sistemi di accumulo di energia;
    • Sistemi di controllo di potenza;
    • Sistemi alimentati da idrogeno;
    • Produzione di energia da fonti rinnovabili;
    • Reti di mobilità sostenibile;
  • Valorizzazione della proprietà intellettuale: ricerche di anteriorità (novità, validità, clearance)
  • Gestione della ricerca finanziata: definizione dei programmi di innovazione, nella redazione e presentazione delle proposte in contesti regionali, nazionali o europei.
Nella foto: prototipo di cella solare sensibilizzata a colorante, tecnologia sviluppata principalmente per applicazioni di BIPV (Building Integrated  Photovoltaics), quali  facciate o finestre intelligenti.